Lode alla Madre

Pellegrinaggio dei Canonici del Capitolo Cattedrale

E' lunedì 13 maggio, data importante per la devozione mariana perchè ricorre la memoria della prima delle sei apparizioni di Maria Santissima a tre piccoli pastori di Fatima, in Portogallo. Ma è una data importante anche per la Chiesa di Santa Maria in Celsano che, all'epoca in cui era sotto il patronato del Collegio Germaico-Ungarico, festeggiava San Roberto Bellarmino ricordando il suo intervento presso Papa Gregorio XIII perchè assegnasse la tenuta di Santa Maria di Galeria come dote al Collegio appena nato per formare i Sacerdoti destinati a contrastare l'eresia luterana che si diffondeva nell'impero austro-ungarico.

Ebbene, in tale significativa data i Canonici del Capitolo della Cattedrale di Porto e Santa Rufina hanno scelto di compiere il loro pellegrinaggio annuale presso il Santuario della Madre della Consolazione. Alle recita del Santo Rosario è seguita la concelebrazione della Messa, presieduta dal Presidente del Capitolo, Mons. Alberto Mazzola, Vicario del Vescovo. Al termine della celebrazione è stata donata a tutti un'immagine della Madonna e a Mons. Tommaso Fanti, che il primo maggio scorso ha compiuto cento anni, è toccata una speciale riproduzione artistica fatta fare in Grecia. Il momento di preghiera e di fraternità si è concluso presso il vicino Ristorante "Da Claudio". Tra il Rosario e la Messa il Rettore don Roberto ha illustrato brevemente la storia dell'edificio sacro e dell'Icona mariana; i Canonici, da parte loro, hanno espresso vivo apprezzamento per il risultato dei recenti lavori di restauro della Chiesa.   

A. Santi

Stampa news