In cammino con Maria

Celebrazione dell'Assunta

E' la nona volta che si svolge il pellegrinaggio a piedi da Osteria Nuova a Santa Maria di Galeria, un'iniziativa nata nel 2013 e mai interrotta, neanche lo scorso anno quando c'era una forte paura per il coronavirus. Questo momento di forte spiritualità permette di vivere la festa dell'Assunta con una chiara connotazione di fede, nonostante il clima vacanziero. In fondo, si tratta di fare a piedi un tratto di strada che percorriamo ogni giorno, eppure è lo spirito che è diverso: il cammino diventa simbolo del cammino stesso della vita, con la sua speranza e anche le difficoltà e incertezze. Ma non camminiamo da soli, perchè la Madre el Signore, Maria Santissima, è con noi, dall'inizio alla fine. Si tratta di avere occhi per accorgersi della sua presenza discreta.

Partiti dalla Parrocchia di Osteria Nuova alle sette di sera, un piccolo gruppo di fedeli è giunto al Santuario dove, sul sagrato, è stata celebrata la Santa Messa. La sosta al Cimitero e il ricordo dei fedeli defunti ha commosso tutti, al pensiero di chi ci ha preceduto e ora è in Cielo, con il Signore. La celebrazione della Messa è stata solenne e accompagnata dai canti del Coro della Storta. Terminata la celebrazione, c'è stato uno dei momenti più toccanti, quando siamo entrati in Santuario per salutare la Madonna, ascoltando la "preghiera di San Bernardo" (Divina Commedia, 33° Canto del Paradiso) musicata dal M. Marco Frisina.

M. Rigali
foto: Daniele Baiano


Stampa news