Card. Ranjith: Giustizia e Pace

L’Arcivescovo di Colombo in visita al Santuario


Domenica 20 Marzo, Messa del pomeriggio: officia un Cardinale, è l’Arcivescovo di Colombo in Sri Lanka, Alberto Malcolm Ranjith, a Roma e in Europa per un ciclo di importanti incontri con personalità ecclesiastiche e laiche. Accolto dal parroco, il Card. Ranjith ha officiato la Messa resa solenne dal coro della Parrocchia Cattedrale de La Storta e dal servizio dei chierichetti. Nella predica Sua Eminenza ha ripetuto più volte l’appello alla pace fondata sul rispetto della verità e della giustizia. Ha fatto anche riferimento alla terribile strage di cristiani nella Pasqua del 2019 quando esplosero, in più chiese, bombe collocate dai musulmani uccidendo quasi trecento persone e ferendone più del doppio. Una strage che attende ancora giustizia e verità.

“Anche quello che vediamo oggi, la guerra in Europa, è frutto dell’odio e del male che l’uomo, quando si allontana da Dio e dalle sue leggi, è capace di scatenare, spinto dal diavolo” – parole che hanno impressionato tutti, quelle del Cardinale, che ha esortato tutti a vivere nella pace e a pregare per la pace. Ai piedi della Madre della Consolazione il Card. Ranjith ha rivolto alla nostra cara Madonna, a nome di tutti i suoi figli tribolati, una preghiera di speranza per un domani migliore. Come sempre, in questo luogo di pace che è la casa di Maria Santissima, i presenti hanno potuto sperimentare la forza e la consolazione che derivano dalla fede e dalla preghiera.

A. Santi
foto: Daniele Baiano

 

Stampa news