Indicazioni

UNA DOVEROSA PREMESSA

Il Matrimonio è un sacramento: un segno visibile che comunica una grazia invisibile. La grazia del sacramento è quella speciale benedizione che Dio riserva ad un uomo e a una donna che desiderano unire indissolubilmente le loro vite, per formare una famiglia cristiana. Questo è il senso del Matrimonio.

Purtroppo, non tutti comprendono che il Matrimonio è anzitutto un dono di grazia, un momento di gioia, e vogliono che sia un momento di allegria. Questo equivoco - tra la gioia e l'allegria - nasce quando si guarda al Matrimonio in modo superficiale, nel suo aspetto esteriore; così si finisce per considerare la Chiesa come se fosse una location, si organizza il Matrimonio come un "evento" e ci si comporta come attori sul set di una fiction, tra risate e applausi.

Al contrario, la celebrazione del Matrimonio è gioiosa, non allegra. La vera gioia viene dallo Spirito Santo, è interiore, e nasce dall'amore di Dio. Nella celebrazione del Matrimonio c'è gioia perchè si rinnova il mistero dell'amore tra l'uomo e la donna. C'è gioia perchè Dio benedice una storia d'amore. C'è gioia perchè nasce una nuova famiglia.

 

INDICAZIONI PRATICHE

Tutto ciò premesso, prima di verificare la disponibilità della Chiesa sul CALENDARIO, occorre intendersi bene anche sugli aspetti logistici della celebrazione e sul ruolo di coloro che vi intervengono, vale a dire del fiorista, dell'organista e del il fotografo. Si può chiedere di sposare a Santa Maria in Celsano solo se si condividono in tutto le indicazioni qui sotto riportate. 


FIORISTI
In
QUESTA PAGINA vengono proposti i nominativi di fioristi conosciuti e approvati; si può scegliere liberamente tra i nominativi indicati: sono professionisti che sanno cosa si può collocare, o no, in Chiesa. Gli sposi concordano direttamente con il fiorista l'addobbo floreale e l'arredamento (tappezzeria) per la celebrazione. NON SONO AMMESSI ALTRI FIORISTI. 

MUSICISTI
In
QUESTA PAGINA vengono proposti i nominativi dei musicisti autorizzati; si può scegliere liberamente tra i nominativi indicati. NON SONO AMMESSI ALTRI MUSICISTI. QUI sono riportati i brani classici per la celebrazione del Matrimonio; sono ovviamente esclusi i brani gospel, pop, ed altre canzoni e brani che non fanno parte della tradizione musicale della Chiesa.

FOTOGRAFI
Il fotografo è di libera scelta degli sposi. Si raccomanda vivamente la scelta di un professionista in grado di lavorare in assoluta discrezione, evitando cioè ogni intervento che risulti di disturbo della celebrazione e di distrazione ai presenti (continui movimenti, cenni agli sposi e agli invitati, accensione e spegimento di lampade etc...). Terminata la celebrazione, dopo qualche foto ricordo - sempre rispettando il luogo sacro - ci si avvia sollecitamente all'uscita. 

♦ La Chiesa viene aperta un'ora prima della celebrazione. Sposi e parenti devono rispettare gli orari concordati.
♦ Per evitare spiacevoli incidenti, il lancio del riso deve avvenire in piazza; non in Chiesa, nè sulla scala di accesso. E' assolutamente vietato gettare coriandoli.
♦ Gli auguri agli sposi si porgono all'esterno, in quanto la Chiesa è luogo sacro, di preghiera, e tale deve rimanere sempre.